Testimonianze clienti

default profile

RAPID EMBAL

Cheik BELMOUMENE, Dirretore

In che cosa consiste la vostra attività?

Trasportiamo merci, via mare, via terra e via aerea. Lavoriamo in tutto il mondo. L’Europa rimane comunque la nostra area di attività preferita e la Francia il Paese in cui operiamo maggiormente.

Chi sono i vostri clienti?

La maggior parte dei nostri clienti, vale a dire il 70%, sono aziende. Lavoriamo comunque anche per privati, anche se, come avrete capito, questi ultimi offrono possibilità decisamente meno redditizie. Infatti, sia in termini di volumi che di regolarità, le consegne a privati sono molto meno interessanti per noi. Cerchiamo di limitare al massimo queste consegne, anche se comunque le accettiamo.

Non so se nel vostro caso si può parlare di export, ma che percentuale di estero c’è nel vostro portafoglio clienti?

Diciamo che il 15% dei nostri clienti è straniero. Questo significa che l’85% è Francese. Attenzione però, il fatto che la maggioranza dei nostri clienti sia francese non vuol dire che lavoriamo sistematicamente ed esclusivamente solo sul territorio francese. Ci capita infatti spesso di organizzare trasporti di merce diretta in Francia, presso la succursale di uno dei nostri clienti francesi, e proveniente da Paesi molto distanti.

In termini geografici, quali sono i vostri obiettivi di sviluppo?

Da qualche mese, stiamo guardando all’Africa, in particolare al Maghreb. Il Maghreb è francofono e questo lo rende di facile accesso per un’azienda come la nostra. Ci interessano però anche i Paesi dell’Est. Senza dubbio la Polonia che per noi rappresenta un mercato da esplorare. Stiamo valutando l’argomento molto attentamente…

Come definireste il vostro vantaggio in termini di concorrenza?

Come indica anche il nostro nome, imballiamo e procediamo al trasporto delle merci rapidamente. Credo che i nostri anni di esperienza nel settore rappresentino la prova migliore della qualità dei nostri servizi. La nostra lunga esperienza e la nostra fama non sono il frutto del caso. I nostri clienti lo sanno e tutti quelli che sono contenti di noi non esitano a farlo sapere.

A questo proposito, come promuovete la vostra attività nei confronti di questi professionisti?

Utilizziamo Europages e il nostro sito Internet per farci conoscere su Internet. In passato utilizzavamo molto le pagine gialle. Ma oggi non ci interessa più. Non c’è più nessuno che consulta le pagine gialle, in particolare nel mondo del B2B. Europages dà frutti molto migliori in termini di promozione nei confronti dei professionisti. Questi ultimi ci cercano su Google, per parola chiave, ma sicuramente non sulle pagine gialle. E il referenziamento per parole chiave che rende la nostra iscrizione a Europages interessante. Comunque, al di là degli strumenti digitali, è chiaro che il miglior strumento di promozione è il passaparola, in particolare visto che, come ho già detto, siamo sul mercato da più di venti anni. La nostra popolarità non ha più bisogno di prove: è questa la migliore garanzia di qualità.

Come Europages, cosa potremmo fare per aiutarvi a conquistare nuovi clienti? Quali sono i miglioramenti che potrebbero aiutarvi ad ottenere sempre più contatti on line?

Al momento non riesco a pensare a miglioramenti che possano accellerare il nostro sviluppo, non solo verso l’Africa, ma anche i Paesi dell’Est. Forse potremmo far tradurre il nostro annuncio in Arabo o in Polacco, ma è ancora presto per dirlo. Per il momento ci aspettiamo che Europages continui a migliorare il nostro referenziamento, in modo che i potenziali clienti di quei Paesi siano in grado di trovarci se ci cercano, che sia in Francese o in Inglese.

E*Page : RAPID EMBAL

Torna alla lista

E la tua azienda è su EUROPAGES?

Aggiungi la tua azienda